AZIENDA SERVIZI PRODOTTI REFERENZE CUSTOMER SERVICE CONTATTI NEWS & PRESS
Home > Sistemi telefonici mitel > Mitel - approfondimento

Mitel - approfondimento

L’integrazione di infrastrutture voce e dati offerta dalla società, tramite l’esclusiva architettura dual-bus delle proprie piattaforme IP, permette ai sistemi di comunicazione di ospitare agevolmente telefoni e apparecchi IP, digitali e analogici.

Le Mitel Networks Integrated Communications Platforms ( ICP) permettono alle aziende di tutte le dimensioni di implementare e/o aggiornare senza problemi i loro sistemi, adottando un’infrastruttura Voiceover-IP (VoIP), senza sacrificare le caratteristiche o le funzionalità tipiche del PBX tradizionale.

Mitel Networks 3300 Integrated Communications Platform (ICP) fornisce il massimo in quanto a sistemi di voice-over-IP. Ricco di funzioni, affidabile e scalabile, il prodotto Mitel è rivolto alla media e grande impresa. Evoluzione del prodotto di successo ICP Mitel Networks 3200, l’ICP 3300 offre efficientissime funzioni vocali, e supporta nuove applicazioni e dispositivi di rete basati su tecnologia IP.

L'evoluzione tecnologica del mondo delle telecomunicazioni sta cambiando il modo di comunicare, offrendo maggiori opportunità di mezzi e di servizi. Insieme ai prodotti sono cambiati anche i metodi; e l’ IP (Internet Protocol) ha assunto un' importanza di rilievo perché consente l'interazione di voce, video e dati sulla stessa infrastruttura di rete.

I sistemi IP Telephony sfruttano le potenzialità delle tecnologie internet nella gestione della comunicazione telefonica aziendale. Oggi è possibile eliminare o integrare i vecchi centralini proprietari (PBX) e passare ad un nuovo sistema telefonico aperto e integrato con la propria rete informatica in un’unica infrastruttura di rete multiservizio. IP Telephony si impone come una scelta tecnologica concreta ed efficace, capace di garantire vantaggi reali e immediati.

Le sue caratteristiche fondamentali sono affidabilità e semplicità di gestione, di amministrazione e di sviluppo di nuove applicazioni. Infatti l’utilizzo di standard aperti consente una piena integrazione con sviluppatori di terze parti garantendo al cliente la massima scelta e flessibilità.